Rapporto Censis : italiani sempre più digitali

Posted on Dic 4 2015 - 2:06pm by Fabrizio Palazzi

Technology in the hands of businessmen

ITALIANI  sempre più tecnologici: tutti guardano la televisione e sempre più utenti usano i social network per tenersi sempre aggiornati. Questa è la fotografia scattata dal Censis nel  rapporto sullo Stato sociale del Paese sulle abitudini di utilizzo dei mezzi di comunicazione di massa in Italia. Nel dettaglio, i telespettatori rappresentano quasi la totalità della popolazione (96,7%), seguiti dall’83,9% di utenti radiofonici con l’ascolto per mezzo dei telefoni cellulari (+2%) e via internet (+2%) ancora in ascesa. Se i più “vecchi” mass media hanno il maggiore seguito la loro fruizione è tuttavia influenzata e modificata dai nuovi device: +1,6% di utenza rispetto al 2013 per la web tv, +4,8% per la mobile tv, mentre le tv satellitari si attestano a una utenza complessiva del 42,4% e il 10% degli italiani usa la smart tv che si può connettere alla rete.

n questo meccanismo sono rimaste schiacciate le televisioni locali che soffrono una triplice pressione: grave flessione dei ricavi pubblicitari, consistente riduzione dei contributi pubblici, rilevante calo degli ascolti. Uno stato di cose che ha generato un crollo dei ricavi complessivi con ripercussioni negative anche sull’occupazione.

L’evoluzione maggiore è quella determinata dal digitale che vede un crescente e continuo aumento di internauti (+7,4%), raggiungendo una penetrazione del 70,9% della popolazione italiana. Grande aumento anche delle connessioni mobili: gli smartphone  sono usati da oltre la metà degli italiani registrando una crescita del +12,9%  mentre i tablet praticamente raddoppiano la loro diffusione. Imponente, poi, la popolarità dei social network: in testa c’è Facebook, frequentato dal 50,3% dell’intera popolazione e addirittura dal 77,4% dei giovani under 30, mentre Youtube raggiunge il 42% di utenti (il 72,5% tra i giovani) e il 10,1% degli italiani usa Twitter.

Condividi:

Leave A Response